Una Vita: tra Ursula e Fabiana è previsto un epilogo drammatico

Una Vita, la popolare soap opera spagnola ideata dall’autrice del Segreto Aurora Guerra, conquista sempre più consensi nel palinsesto di Mediaset al punto che è stata premiata in prima serata con grande successo. La trama la fa da padrona complice una serie di colpi di scena e di rivelazioni che hanno il potere di velocizzare le micro storie inserite all’interno del racconto principale. Con queste premesse è naturale che ci sia molto attesa per il confronto tra Ursula e Fabiana, le quali vivranno a lungo sotto lo stesso tetto pur detestandoci a vicenda. Il loro percorso all’interno di Acacias 38 troverà un punto di congiunzione nel momento in cui Cayetana, la loro padrona, scoprirà chi è la sua vera madre. Nel momento in cui quest’ultima realizza che la sua cameriera l’ha messa al mondo è naturale che inizi a cambiare idea su di lei, mettendo Ursula, la sua governante, in secondo piano facendola soffrire. Le due donne inizieranno un periodo di grande rivalità tra bassezze e accuse reciproche, tra strategie e calunnie finalizzate a denigrare la rispettiva avversaria agli occhi della loro padrona. In questo scenario particolarmente interessante sarà l’intervento di Teresa la quale ne approfitterà per metterle costantemente una contro l’altra. Il loro confronto atteso e necessario ha registrato un recordi di ascolti in Spagna soprattutto in vista del tragico epilogo. Infatti Fabiana acceccata dalla rabbia spingerà Ursula giù in dirupo. Successivamente si spargerà la notizia della morte della donna, la quale secondo Mauro non si è gettata nel vuoto di proposito ipotizzando che si tratti di omicidio. Quello che accadrà dopo avrà dell’incredibile dato che verrà incriminata Cayetana, la quale non c’entra nulla con tutta questa storia. Il paradosso è che la donna verrà accusata per qualcosa che non ha commesso, mentre per i suoi veri misfatti è stata completamente scagionata.

Navigazione articoli