E’ difficile applicare Minoxidil?

Minoxidil è un farmaco utilizzato nel trattamento della calvizie. Insieme alla Finasteride, il Minoxidil è l’unico farmaco approvato dalla Food and Drug Administration statunitense, l’ente che si occupa di prodotti alimentari e farmacologici, che ne ha approvato l’uso e confermato i risultati nel trattamento dell’alopecia di tipo androgenetica.

La calvizie, infatti, interessa l’80 per cento degli uomini e la forma più diffusa è quella di origine genetica, quando una predisposizione ereditaria insieme a problematiche legate agli ormoni androgeni causano un iniziale diradamento della chioma e poi la perdita dei capelli. In questi casi, alla base della caduta dei capelli c’è l’azione del DHT, il metabolita attiva del testosterone, che quando è presente in maniera eccessiva provoca la miniaturizzazione del follico.

Minoxidil: cos’è e come nasce.

Scoperto nel 1980, il suo uso iniziale fu come antiipertensivo. La sua capacità vasodilatatoria rendeva questa sostanza adatta al trattamento di pazienti ipertesi. Con il tempo si è scoperto che il minoxidil stimolava la ricrescita di peli e capelli. Furono gli Stati Uniti ad iniziare la ricerca sul minoxidil come stimolante per la ricrescita dei capelli. Fu utilizzato un campione di 393 persone affette da alopecia androgenetica e furono sottoposte ad un trattamento con minoxidil. Dopo 48 settimane di applicazione la maggior parte dei pazienti hanno mostrato un netto miglioramento della loro condizione con un arresto della perdita dei capelli ed una discreta ricrescita.

Questo farmaco può essere utilizzato con due diverse formule di concentrazione che possono essere al 2 per cento o al 5 per cento. È importante affidarsi a medici esperti nel trattamento della calvizie che saprà consigliarvi la concentrazione più adatta alla vostra condizione. Gli studi effettuati hanno dimostrato una maggiore efficacia del minoxidil in concentrazione del 5 per cento capace di raggiungere risultati più efficaci in minor tempo. la formulazione al 2 per cento viene utilizzata nel caso il paziente voglia rafforzare in generale i propri capelli e mantenere i risultati ottenuti.

Terapia con il Minoxidil.

La buona riuscita del trattamento della calvizie con minoxidil dipende molto dalle modalità di applicazione. È importante essere costanti, utilizzare il prodotto due volte al giorno per un tempo che va dai 4 ai 6 mesi prima di riuscire a vedere risultati apprezzabili. La lozione deve essere diffusa in modo uniforme e omogeneo. Inoltre questo farmaco riesce a dare risultati migliori se viene utilizzato alla comparsa dei primissimi sintomi dell’alopecia androgenetica. Ai primi segni di diradamento, quindi, affidatevi subito ad uno specialista.

Navigazione articoli